BIM: in arrivo la nuova norma tecnica italiana


La norma UNI 11337, prima norma tecnica italiana sul BIM (Building Information Modeling), è attualmente in fase di inchiesta pubblica finale per le parti 1, 4 e 5.

La parte 1 introduce al BIM attraverso la precisazione di definizioni e concetti. Definisce gli aspetti generali della gestione digitale del processo informativo nel settore delle costruzioni: la struttura dei veicoli informativi, la struttura informativa del processo, la struttura informativa dei prodotti da costruzione inseriti all’interno di un modello BIM.

La parte 4 specifica gli obiettivi di ciascuna fase del processo introdotta nella parte 1. Definisce una scala comune di livello di sviluppo informativo (LOD - Level Of Development) degli oggetti e definisce una scala comune di stati di lavorazione e approvazione del contenuto informativo del modello BIM.

La parte 5 definisce i ruoli, le regole ed i flussi necessari alla produzione, gestione e trasmissione delle informazioni e la loro connessione e interazione nei processi di costruzione digitalizzati.

Con la nuova norma tecnica UNI 11337 il settore delle costruzioni in Italia si dota finalmente di un corpo di conoscenze tecniche comuni sul BIM, che ne promuove ulteriormente la diffusione e la condivisione da parte di tutta la filiera edilizia e che verrà ulteriormente implementato nei prossimi mesi con la scrittura delle altre parti della norma tecnica.

La libreria BIM Saint-Gobain si conferma punto di riferimento del settore, con quasi 8.000 download nei primi sei mesi, nuovi oggetti BIM per l’involucro edilizio e le partizioni interne e nuovi video tutorial presentati in anteprima al SAIE di Bologna.

Visita la libreria BIM Saint-Gobain, clicca qui