IL NUOVO APE: COSA CAMBIA CON IL DM 26/6/2015?

Il DM del 26 giugno 2015 - Linee Guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici - contiene le nuove indicazioni per la redazione dell'APE (Attestato di Prestazione Energetica), che entrano in vigore dal 1 Ottobre 2015. Tra le novità segnaliamo:
  • Nuovo format dell’APE
  • Nuovo parametro per la classificazione energetica globale dell’edificio: EPgl,nren. L’EPgl,nren è dato dalla somma del fabbisogno di energia globale non rinnovabile per riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria, raffrescamento, ventilazione e, solo per gli edifici ad uso non residenziale, illuminazione artificiale, ascensori e scale mobili
  • Dieci classi di efficienza energetica (da A4, la migliore, a G, la peggiore), la cui struttura dipende da EPgl,nren,rif,standard (2019/21) (energia globale non rinnovabile dell'edificio di riferimento, dotato dei requisiti minimi di legge in vigore dal 1 Gennaio 2019 per gli edifici pubblici e dal 1 Gennaio 2021 per tutti gli altri edifici
  • Prestazione invernale ed estiva dell'involucro (alta, media, bassa). Questi due nuovi parametri saranno espressi tramite emoticon e daranno all’utente finale un’informazione immediata e facilmente comprensibile sulla qualità dell’involucro dell’edificio oggetto di certificazione
Approfondisci i contenuti del DM 26/6/2015 sul sito www.fivra.it