Dichiarazione Saint-Gobain sul COVID-19

In Saint-Gobain la salute dei nostri dipendenti e dei nostri clienti è la massima priorità. Abbiamo adottato le misure di protezione per continuare a soddisfare le aspettative dei nostri clienti e dei nostri partners, in stretta conformità con le regole e le direttive locali e nazionali. Inoltre il Gruppo si impegna a svolgere al massimo il suo ruolo sociale per proteggere la salute di tutti e per limitare il diffondersi del virus.

Di fronte alla pandemia di Coronavirus COVID-19, il Gruppo Saint-Gobain si è mobilitato in tutto il mondo. Ormai da diverse settimane abbiamo adottato provvedimenti per contenere o addirittura azzerare i viaggi da e verso le aree maggiormente colpite dalla pandemia.

Queste misure sono state rafforzate con l'evolversi della situazione globale. Nei paesi in cui Saint-Gobain è presente, sono stati predisposti piani di continuità operativa per tutti i siti critici.

È stato adottato il lavoro a distanza e per chi può continuare ad operare nei siti sono stati istituiti gruppi di lavoro separati, senza contatto tra loro.

Tutti i team del Gruppo sono mobilitati in tutto il mondo per proteggere la salute dei nostri dipendenti, clienti e partners.

Essi garantiscono al meglio la continuità della nostra attività economica, al servizio del settore edilizio e delle applicazioni industriali ad alte performances nei settori automobilistico, aeronautico, sanitario, della difesa, della sicurezza e persino delle industrie alimentari e delle bevande.