Sicurezza in edilizia

La sicurezza è un MUST!

Per tutti coloro che lavorano in Saint-Gobain, ma anche per permettere la costruzione di edifici sicuri, in conformità con le norme e le leggi, perché le persone che li abitano siano tutelate al massimo: soluzioni quindi per l’antincendio, per l’antisismica, per l’antisfondellamento, per la protezione da rotture dell’involucro trasparente.

ANTINCENDIO

In ambito edile, la necessità che i materiali che compongono le varie parti di una costruzione abbiano elevate prestazione al fuoco è fondamentale per la sicurezza delle persone, in caso di incendi, nonché per l’ottemperanza alle norme di legge.

I prodotti Saint-Gobain, che siano lastre in cartongesso, intonaci, pannelli isolanti o anche tubature in ghisa, rispettano le più recenti normative sulla protezione dal fuoco, avendo le migliori euroclassi di reazione al fuoco: A1 o A2,s1-d0. Essi inoltre sono anche oggetto e parte di certificazioni di resistenza al fuoco, certificazioni tutte ottenute da enti certificatori terzi riconosciuti a livello europeo.

ANTISISMICA

L’Italia, sappiamo bene essere un territorio altamente sismico. Uno degli elementi più pericolosi durante un sisma è l’esplosione delle pareti in laterizio che, mosse dalle varie forze sprigionate dal sisma e avendo una elasticità minima, si frantumano e tendono a colpire oggetti e persone.

L’impiego di soluzioni leggere e con elevata elasticità è fondamentale per ridurre la vulnerabilità degli edifici durante i sismi. Le soluzioni certificate Gyproc, di peso ridotto ed elasticità maggiore rispetto alle strutture tradizionali riducono fortemente il rischio di danni a cose e soprattutto a persone.

DISTACCHI DI MATERIALI

La pericolosità dello sfondellamento dei solai è un altro problema da affrontare in materia di sicurezza negli edifici. Questo fenomeno consiste nel distacco di parte delle pignatte (fondelli) utilizzate nei solai in latero-cemento. Tale distacco provoca, chiaramente, la caduta di laterizio e di intonaco, che, a sua volta, può provocare danni a cose e a persone. I sistemi a secco Gyproc, certificati per antisfondellamento, sono stati largamente impiegati a tale scopo, anche nel processo di ricostruzione post-sisma de L’Aquila.

ROTTURE DELL’INVOLUCRO TRASPARENTE

Un’altra situazione di forte rischio e pericolosità per le persone all’interno degli edifici è rappresentata dall’eventuale rottura di vetri non di sicurezza. Saint-Gobain propone vetri stratificati di sicurezza composti da due o più lastre di vetro, a seconda delle necessità del progetto, unite tra di loro mediante una particolare pellicola plastica (PVB). In caso di rottura di un vetro stratificato di sicurezza Saint-Gobain, i frammenti di vetro vengono trattenuti dal PVB che riesce a proteggere persone e cose.