Progetto Build Upon: i risultati


Con l’evento del 16 Febbraio 2017 si è concluso il capitolo nazionale del progetto Build Upon, finanziato dal programma quadro europeo Horizon 2020. Il progetto mira a supportare i Governi centrali nell’aggiornamento delle strategie nazionali di riqualificazione del patrimonio immobiliare.

In Italia il percorso di dialogo partecipato si è articolato in otto incontri tematici, con lo scopo di analizzare le barriere alla diffusione della riqualificazione energetica profonda degli edifici. Sono stati coinvolti oltre 80 portatori di interesse tra enti, associazioni ed imprese, impegnate sul tema della riqualificazione: tra essi il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Il Ministero dell’Ambiente, ENEA (Ente Nazionale per l’Efficienza Energetica), Legambiente, ANCI (Associazione Nazionale Costruttori Edili), Renovate Italy e alcuni dei principali produttori di materiali da costruzione, tra cui Saint-Gobain.

Durante l’evento conclusivo sono stati presentati i risultati del progetto alle istituzioni: nel corso della tavola rotonda, il Governo ha riconosciuto l’importanza degli incentivi per la riqualificazione del patrimonio privato che considerano l’intero edificio come oggetto di intervento, in una prospettiva di lungo periodo. Tutti i protagonisti della tavola rotonda hanno sottolineato l'urgenza di una risoluzione dei problemi di accesso al credito, della cedibilità dell’incentivo e dell’ingresso della finanza privata per far ripartire la trasformazione del mercato. Così come l’aggiornamento delle competenze dei professionisti per garantire interventi di qualità.

Tra le priorità identificate dagli stakeholders, si evidenziano la necessità di quantificare i benefici che si aggiungono al risparmio energetico nella riqualificazione come la sicurezza, il benessere, la salute e la maggiore produttività.

Segui i risultati del progetto Build Upon sul sito http://buildupon.eu/it/